Articolo pubblicato sulla rivista ITALIA ORNITOLOGICA del mese di MAGGIO 2012

6 set 2012 inserito da     Commenti disabilitati su Articolo pubblicato sulla rivista ITALIA ORNITOLOGICA del mese di MAGGIO 2012    Posted under: Articoli

AGATA ROSSO MOSAICO, CHE PASSIONE! 

Vincenzo Tunno

Da molti anni allevo questo meraviglioso canarino, dopo la stagione cove aspetto con ansia e trepidazione l’arrivo del mese di settembre, quando si comincia man mano a selezionare i canarini da esporre  nelle varie mostre.

Spesso mi avvalgo della collaborazione di qualche amico, con il quale mi confronto per la scelta dei canarini, al solo scopo di attenermi il più possibile a quelli che sono i criteri di giudizio, e rispettare quelle che sono le voci più importanti: tipo, varietà e categoria, nella speranza di avvicinarmi il più possibile al valore più alto della scala di misura. “ottimo nel tipo” (28-29).

In relazione alla mia esperienza, il canarino agata rosso mosaico deve essere: con mustacchi ben evidenziati e netti caratterizzati da pigmento nero, concentrazione del nero al centro delle penne e piume con massima riduzione della feomelanina, avere un buon disegno “chicchi di avena” dalla testa, comprese guancie, il dorso, i fianchi sottili ben evidenti, interrotti e simmetrici, la zona sopraccigliare priva di melanina (specialmente negli intensi); il nero intenso abbastanza rimarcato e lucente, con un fondo bianco, ci deve essere il massimo del contrasto fra bianco e nero, remiganti e timoniere devono essere di un nero intenso contornate dal bordino grigio perla, indice di pulizia  del dorso (mancanza di feomelanina); becco zampe ed unghie devono essere carnicine; categoria e varietà ottime.

Ho evidenziato la voce becco, zampe ed unghie carnicine, perché ho notato in diverse mostre Ornitologiche anche a carattere Nazionale ed Internazionale che fra i tre canarini classificati nei primi posti sia singoli che stamm, qualcuno di questi è caratterizzato da unghie con tracce di melanina con votazione 28-29 nella voce tipo.

Considero questa valutazione, priva di coerenza perché se il canarino valutato ottimo nel tipo ha unghie e/o becco inquinati da tracce di melanina, questi soggetti non possono essere considerati OTTIMI, sono da considerare SUFFICIENTI. Almeno questo riporta il famoso libretto “blu” oggi Criteri di Giudizio del Canarino di Colore.

Il canarino potrebbe essere giudicato ottimo dalla testa alla timoniere, ma si dovrebbe fare attenzione alle unghie, anche queste rientrano nel giudizio, altrimenti le varie Commissioni Tecniche che nel frattempo si sono alternate le avrebbero escluse. Non  comprendo la posizione del giudice che a domanda risponde: “ si ma è un peccato penalizzare un canarino del genere ”. Allora modifichiamo i criteri di giudizio. Io penso che sarebbe più onesto penalizzare il canarino ed annotare sulla scheda di giudizio le ragioni della penalizzazione, cosa che solo pochissimi giudici fanno. Considero offensivo, non fare questo tipo di distinzioni, perché danneggia il lavoro di tanti allevatori che come me allevano questo meraviglioso canarino. D’altronde se un canarino lipocromico viene esposto in una qualsiasi mostra ornitologica e presenta una sola unghia o peggio ancora una impercettibile macchia melanica sulle zampe, questo canarino viene addirittura escluso dalla valutazione per presenza di macchia melanica, non parliamo poi se la macchia anche se pur impercettibile riguarda il piumaggio, come è giusto che sia e come riportato nei Criteri di Giudizio.

Con la speranza di aver dato un mio parere personale ed obbiettivo, in questo scritto non ho voluto criticare nessuno ma, semplicemente  migliorare la qualità dei giudizi per una più equa valutazione e ricompensare ogni allevatore dell’impegno svolto.

Colgo l’occasione per salutare ognuno di Voi, e augurarVi buon lavoro!


CONTATTI

E-MAIL enzotunno (at) salentolive.com
TEL 360513938 / 3295622222

Comments are closed.

CdS su Facebook

2 settimane fa

Canarini del Salento

1 Agata topazio giallo intenso
4 Agata mosaico giallo figli vice campionessa italiana Parma 2018 e padre linea Jose García Bañares

WX26 SPERTI LUCA
... Vedi di piùVedi di meno

Vedi su FB

2 settimane fa

Canarini del Salento

Impressionanti dal vivo
Due maschi di Agata Topazio Rosso Mosaico
(All. Pellegrino Giuseppe)
... Vedi di piùVedi di meno

Vedi su FB

Consigliamo